Nasce il Comitato di Resistenza ASL di Santa Rosa

Per chi non lo sapesse il 26 Aprile scorso, a seguito di una riunione di residenti d’Oltrarno (principalmente Q1 e Q4) svoltasi al circolo “XXV Aprile” di via del Bronzino, è nato il Comitato di Resistenza ASL di Santa Rosa. Il comitato, al di fuori di ogni bandiera partitica, è nato con l’obiettivo di opporsi alla chiusura del presidio ASL del Lungarno Santarosa, ritenuto dai membri del comitato servizio fondamentale per la vivibilità del quartiere. Servizio fondamentale da tenere aperto e sul quale è doveroso un investimento da parte delle istituzioni per implementare i servizi attuali, ma in ogni caso non chiudibile senza prima aver predisposto vere e altrettanto valide alternative per i cittadini. Per fare ciò all’interno delle prossime assemblee del comitato si parlerà di quali forme di protesta portare avanti: in che modalità e in che tempistiche.

Per la prossima riunione del comitato, che si terrà il 17/5 alle h. 21, abbiamo richiesto la sala consiliare del Q4 (Villa Vogel, via delle Torri 23). Ancora stiamo aspettando una risposta di accettazione o negazione. In caso che non sia possibile svolgere la riunione alla sala consiliare si svolgerà alla casa del popolo XXV Aprile (via Bronzino 117) ma vi daremo conferma del luogo.

Invitiamo tutti gli interessati ad aiutarci a diffondere la voce. L’invito alla partecipazione all’assemblea verrà mandato anche ad alcuni giornalisti che seguono la cosa (Giulio Gori del Corriere in primis che ha già scritto un trafiletto, che potete leggere qui sotto, sulla scorsa riunione da cui è nato il Comitato e sulla prossimissima chiusura del presidio stesso) e così anche all’assessore alla sanità Stefania Saccardi.

This entry was posted in General. Bookmark the permalink.